Regione Veneto

Rifiuti abbandonati - Convezione Comune e Asvo

Pubblicato il 28 dicembre 2018 • Ambiente Piazza della Repubblica, 1, 30026 Portogruaro VE, Italia

CONVENZIONE TRA COMUNE DI PORTOGRUARO E ASVO S.P.A. PER GESTIONE E SMALTIMENTO RIFIUTI ABBANDONATI

Oggi, giovedì 27 dicembre 2018, nella Sala Russolo del Palazzo Municipale, il Comune di Portogruaro e l’azienda Asvo S.p.a. hanno siglato una convenzione per la gestione, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti abbandonati nel territorio di Portogruaro.

“Obiettivo primario è la tutela dell’ambiente”, ha dichiarato il Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore. “Abbiamo regolamentato un processo già esistente, quello della raccolta del rifiuto abbandonato, per ottimizzarne gestione e costi a tutela dell’ambiente e nell’ottica del risparmio economico, e per permettere ad Asvo S.p.a. di lavorare secondo delle procedure standard. Auspichiamo che ciò generi un sistema virtuoso a beneficio dell’intera comunità, delle generazioni future e dell’ambiente.”

 

Il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti concerne sia quello dei rifiuti domestici, a volte non conferiti secondo la norma, ma in particolare anche l’abbandono dei rifiuti pericolosi o speciali da parte di attività commerciali, i quali per legge devono essere analizzati prima di essere prelevati.

“Già lo scorso luglio 2018 abbiamo organizzato un incontro tecnico fra gli addetti Asvo S.p.a. e la Polizia Locale”, ha spiegato il Presidente di Asvo S.p.a. Luca Michelutto. “La finalità è di collaborare per essere rapidi e incisivi nello smaltimento del rifiuto, che se lasciato nell’ambiente può essere molto inquinante. L’ottimizzazione del processo permette di accelerare le pratiche per lo smaltimento del rifiuto, e adottare metodi condivisi tra i vari Comuni. La convenzione è un risultato ambientale importante: pone le basi per una modalità di intervento che auspichiamo unica per tutti i Comuni, chiedendo anche l’adeguamento dell’importo delle sanzioni. Asvo è a disposizione, inoltre, per investire e aumentare le risorse dedicate alla vigilanza. Oggi Asvo ha infatti 2 ispettori ambientali su un territorio di 90 mila residenti, oltre 4 mila imprese e 10 milioni di presenze turistiche annue, ma può incrementare le risorse a disposizione.”

“Con questo accordo investiamo inoltre sulle eccellenze del nostro territorio”, ha aggiunto il Sindaco Maria Teresa Senatore. “Così come è stato fatto per la Fondazione Santa Cecilia e la Fondazione Portogruaro Campu, anche con Asvo S.p.a. il Comune ha inteso supportare l’eccellenza. Altri 5 Comuni, ad esempio, hanno già affidato la gestione cimiteriale ad Asvo, come ha fatto il Comune di Portogruaro. Ci auguriamo che l’azienda possa così essere sempre più incisiva nel nostro territorio.”

 

--