Regione Veneto

Portogruaro: nuovi dissuasori stradali

Pubblicato il 3 maggio 2018 • Viabilità

Prevenire per incrementare la sicurezza stradale. Può essere così sintetizzato il progetto dell’Amministrazione Comunale che prevede l’installazione di nove display luminosi oltre ad ulteriori sei  TRUBOX.

Entrambe le tipologie di dissuasori consentono, in strade dove la velocità eccessiva può causare situazioni di pericolo, di indurre gli automobilisti a rallentare e a non superare i limiti previsti, prevenendo eventuali incidenti stradali e tutelando i pedoni e i ciclisti. I Trubox, che saranno installati nei prossimi giorni, su Via Annia, Via Chiesa, via Reghena, via Friuli, via Giotto e via Basse, oltre al fattore deterrente dato dalla loro semplice presenza, sono in grado di ospitare  all’interno l’apparecchio misuratore della velocità Telelaser che rileva in tempo reale le  violazioni ai limiti di velocità.

I dissuasori luminosi invece sono in corso di montaggio in questi giorni  su  Viale Pordenone; viale Trieste, via Fausta, via Franca, via Venezia e via Caduti della Patria e  si compongono di un lettore di velocità istantaneo e di un display a led, sul quale compare un  messaggio  che segnala agli automobilisti la corretta condotta da mantenere o evidenzia le  caratteristiche della strada.

“Invitare il conducente a rallentare, richiamando la sua attenzione anche grazie a questi strumenti tecnologici, credo possa servire per rendere più sicure le nostre strade - sottolinea il Sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore - considerato come spesso il mancato rispetto dei limiti di velocità sia un problema che viene evidenziato dai cittadini e vissuto come un limite alla fruizione in sicurezza della rete viaria.”