Regione Veneto

Rifiuti

Ultima modifica 23 novembre 2016

In questa sezione troverete informazioni relative alla raccolta e allo smaltimento delle diverse categorie di rifiuti.

1) A.S.V.O. S.p.A. (collegamento al sito del Gestore dei servizi di igiene urbana)

2) Il mio Comune  (collegamento alla sezione di A.S.V.O. S.p.A. dedicata al Comune di Portogruaro)

3) Isola Ecologica (collegamento alla sezione del sito di A.S.V.O. S.p.A.)

4) Servizio su chiamata

Il servizio di ritiro a domicilio di rifiuti domestici ingombranti riguarda il conferimento al servizio pubblico di mobili, sanitari, suppellettili, elettrodomestici, ecc., previa prenotazione telefonica presso il centralino dell’Ente gestore, ASVO SpA, al numero verde aziendale:

800 - 705551

rifiuti devono essere collocati in area pubblica a cura del conferitore, esclusivamente a partire dalle ore 20.00 del giorno antecedente a quello fissato per il ritiro.

Il sito di conferimento deve essere accessibile dalla pubblica viabilità, lontano da alberi, pali, cavi elettrici o simili, terrazze o altri impedimenti all’uso del braccio meccanico di raccolta.

I beni oggetto di conferimento devono essere disposti in modo ordinato, occupando il minimo possibile di spazio pubblico, senza costituire intralcio alla circolazione e alla sosta dei veicoli.

È vietato collocare rifiuti ingombranti in corrispondenza di piazzole d’attesa e di fermate del trasporto pubblico.

 

La raccolta dei rifiuti ingombranti é eseguita settimanalmente nei giorni prestabiliti dal Gestore, di norma a partire dalle ore 05.00.

In base alla tipologia di utenza si applicheranno le condizioni sotto riportate

a)     SERVIZIO DEDICATO ALLE ATTIVITA’ DOMESTICHE

Si accettano prelievi di rifiuti domestici ingombranti, provenienti da locali e luoghi adibiti ad uso di civile abitazione, solo se di volumetria pari ad almeno un metro cubo (1 m3) di materiale.

Per gli elettrodomestici quali televisori, monitor, lavatrici, lavastoviglie, frigoriferi, il gestore procede al ritiro anche di un solo oggetto che non supera 1 m3 di ingombro.

Il servizio gratuito verrà assicurato per interventi fino ad un massimo di 3 m3 per prelievo e per un numero massimo di 4 interventi l’anno. Si precisa che la volumetria conteggiata è pari all’effettivo ingombro a terra.

Per i primi quattro interventi, per ogni metro cubo successivo al terzo è previsto un corrispettivo di 5,00 €/ m3.

Per gli interventi dal quinto in poi, il costo di intervento è pari ad € 10,00; inoltre per ogni m3successivo al terzo è previsto un corrispettivo di 5,00 €/ m3.

b)     SERVIZIO DEDICATO ALLE UTENZE NON DOMESTICHE NO PROFIT

Il servizio a domicilio di conferimento dei rifiuti ingombranti non pericolosi assimilati ai rifiuti urbani è reso alle utenze non domestiche quali scuole, associazioni no profit, enti morali e religiosi alle medesime condizioni previste per le utenze domestiche.

Il gestore assicura, inoltre, ai soli enti no profit, la raccolta gratuita dei rifiuti pericolosi tipo RAEE (rifiuti apparecchiature elettriche elettroniche).

L’intervento viene eseguito previo appuntamento concordato col gestore e prevede l’emissione di uno o più formulari di trasporto.

c)     SERVIZIO DEDICATO ALLE UTENZE NON DOMESTICHE ARTIGIANALI E COMMERCIALI

Si accettano prelievi di rifiuti ingombranti non pericolosi assimilati ai rifiuti urbani, provenienti da locali e luoghi adibiti ad usi diversi da civile abitazione, solo se di volumetria pari ad almeno un metro cubo (1 m3) di materiale.

Sono sempre esclusi i materiali da demolizione.

Il servizio gratuito verrà assicurato per interventi fino ad un massimo di 3 m3 per prelievo e per un numero massimo di 4 interventi l’anno.

Si precisa che la volumetria conteggiata è pari all’effettivo ingombro a terra.

Per i primi quattro interventi, per ogni metro cubo successivo al terzo è previsto un corrispettivo di 10,00 €/ m3.

Per gli interventi dal quinto in poi, il costo di intervento è pari ad € 20,00; inoltre per ogni m3successivo al terzo è previsto un corrispettivo di 10,00 €/mc

 

Le attività commerciali, i rivenditori di RAEE (rifiuti apparecchiature elettriche elettroniche), le agenzie e le imprese che svolgono la propria attività nel comune di Portogruaro, possono portare i propri rifiuti  all'ecocentro di via Villastorta previa stipula di idonea convenzione con ASVO. Il modulo può essere scaricato alla seguente pagina di ASVO.

Le attività commerciali (aziende artigianali, commerciali, industriali turistiche ed agricole; studi libero professionali; enti pubblici; scuole d'ogni ordine e grado) che intendano attivare il servizio gratutito di recupero Tonner con la ditta Grillo possono scaricare i relativi moduli dalla pagina di ASVO cliccando il seguente link.

Per maggiori informazioni può essere contattato il numero verde di ASVO 800-705551

 

5) Imaballaggi di cartone, legno, plastica e metallo 

Il servizio di raccolta differenziata degli imballaggi in cartone è volto alle sole attività commerciali ed artigianali.

Inoltre, presso le attività commerciali di rilevante consistenza, su richiesta delle medesime, viene svolto un servizio dedicato di raccolta a domicilio di imballaggi di legno, plastica e metallo.

Di norma, la raccolta degli imballaggi avviene settimanalmente dalle ore 6:00 alle ore 18:00
Nel Centro Storico, gli imballaggi in cartone, vengono raccolti 2 volte alla settimana. Il servizio viene svolto dalle ore 12:00.

 

6) Servizio su chiamata materiali inerti

Per usufruire del servizio di ritiro dei rifiuti inerti è sufficiente contattare il numero verde di ASVO Spa:

L’utente concorderà con il Gestore del servizio il sito di prelievo.
Il materiale deve essere posizionato in sito sicuro, accessibile dalla pubblica viabilità, lontano da alberi, pali, cavi elettrici o simili, terrazze o altri impedimenti all’uso del braccio meccanico di raccolta. Qualora il materiale sia posizionato in aree private il committente comunicherà ad ASVO eventuali rischi presenti ed ogni altra informazione necessaria all’espletamento in sicurezza dell’intervento.

a)  SERVIZIO DEDICATO ALLE UTENZE DOMESTICHE

Il servizio di ritiro domiciliare per le utenze domestiche di materiali inerti provenienti da piccole demolizioni o costruzioni effettuate da utenze domestiche (sanitari, mattonelle, mattoni, calcinacci…) è svolto senza addebito di oneri all’utente che ne faccia richiesta, purchè il materiale sia confezionato in sacchi in numero massimo di 5 per intervento, che non superinociascuno il peso di 20 Kg (totale 100 Kg ad intervento).

b)  SERVIZIO DEDICATO ALLE UTENZE ARTIGIANALI E COMMERCIALI

Il servizio è reso a tutte le utenze non domestiche con le seguenti modalità:

   * rifiuti speciali vengono prelevati previa disponibilità degli impianti di ricevimento appositamente autorizzati, di cui il gestore si assume l’onere della ricerca.

   * L’intervento, anticipato dal sopralluogo se necessario, viene eseguito dal gestore su appuntamento e prevede l’emissione di uno o più formulari di trasporto.
Prima dell’esecuzione del servizio il committente accetterà il preventivo.

   * I costi di recupero / smaltimento dei rifiuti verranno calcolati a peso sulla base delle quantità riscontrate a destinazione.
Eventuale analisi / caratterizzazione richieste dagli impianti di destinazione sono a carico dei produttori.

 

7) Servizio su prenotazione On-Line (clicca qui)

Servizio di raccolta erba e ramaglie utenze domestiche, Ritiro a domicilio di materiali ingombranti, Registrazione segnalazioni e reclami, Richiedi la consegna di materiale, Richiedi un servizio a pagamento...

 

8) Rifiuti pericolosi

Al fine di completare la gamma di servizi ambientali resi all’utenza, il Gestore del servizio, ASVO Spa, ha attivato un servizio di ritiro dei rifiuti pericolosi di provenienza domestica non conferibili con la raccolta differenziata domiciliare.
I rifiuti vengono conferiti in un apposito container debitamente attrezzato, che copre tutto il territorio comunale sostando, nei giorni e nelle fasce orarie prestabilite, nelle seguenti località: San Nicolò, Lugugnana, Summaga, Ecocentro Comunale di via Villastorta. 

Ciascun utente può conferire massimo 4 colli di rifiuti pericolosi al giorno, limitatamente alle quantità per tipologie sotto indicate, compatibilmente con la capacità di deposito del mezzo mobile che effettua il servizio.
Gli addetti richiederanno i dati dell’utente per la verifica del conferitore.

Tipologie e quantitativi massimi dei rifiuti pericolosi e liquidi di provenienza domestica, conferibili presso l’isola itinerante

 

 

Olio minerale

taniche, bottiglie ben chiuse da massimo 5 litri

Olio vegetale

taniche, bottiglie da massimo 5 litri

Batterie per auto

massimo 2 pezzi

Batterie al litio

massimo 2 pezzi

Vernici, colle, antiruggine

barattoli da massimo 5 litri con indicazione del prodotto contenuto

Acidi

barattoli da massimo 1 litro con indicazione del prodotto contenuto

Solventi, trielina, acetone, alcool, diluente

barattoli da massimo 3 litri con indicazione del prodotto contenuto

Candeggina, tintura, ammoniaca

barattoli da massimo 3 litri con indicazione del prodotto contenuto

Pesticidi liquidi

taniche, da massimo 3 litri con indicazione del prodotto contenuto

Pesticidi solidi

contenitori da massimo 1 Kg con indicazione del prodotto contenuto

Neon

massimo 4 pezzi

Termometri

massimo 4 pezzi

Piccole apparecchiature elettroniche

massimo 4 pezzi

Farmaci

massimo 4 pezzi

Bombolette spray con contenuto pericoloso

bottiglie da massimo 1 litro con indicazione del prodotto contenuto

Contenitori di colore vuoti

Massimo 4 pezzi

 

8) Guida alla separazione del rifiuto  (link alla sezione...)

9) Smaltimento materiale in amianto  (in allegato la "Convenzione per la raccolta e lo smaltimento di materiali contenenti amianto...)

 

Convenzione per la raccolta e lo smaltimento di materiali contenenti amianto

Allegato 590.00 KB formato pdf
Scarica