Regione Veneto

Anziani e Persone non autosufficienti

Ultima modifica 27 giugno 2017

Servizi preventivi

  • Telecontrollo - telesoccorso domiciliare 
    Interventi di soccorso a domicilio, con chiamata ad un numero di emergenza.
    - Modulo di attivazione
    - Modulo di disattivazione
    (per maggiori dettagli clicca il collegamento...)
     
  • Centro sociale per anziani 
    Il Centro Culturale Sociale e Ricreativo "Sandro Pertini" è luogo d’incontro e socializzazione per gli anziani residenti nel territorio comunale; promuove gite, iniziative culturali e di socializzazione. 
    La sede è in via Giovanni Verga, n. 4 - Tel. 0421-71199.
     
  • Emergenza caldo
    Consigli generali per affrontare il gran caldo senza rischi per la salute
    (collegamento alla news informativa...)
     
  • Soggiorni climatici per anziani 
    Soggiorni in località termali e di montagna, organizzati dal Centro Culturale Sociale e Ricreativo "Sandro Pertini". Il Comune contribuisce alle spese di soggiorno dei richiedenti, in base all’ISEE con soglie annualmente definite dalla Giunta Comunale.
    VACANSE ESTIVE PER ANZIANI "2017" (clicca il collegamento...)
     
  • Carta d’argento
    La carta viene rilasciata dal Comune di Portogruaro gratuitamente a tutti i cittadini residenti che abbiano compiuto il 65° anno di età. Consente di usufruire di sconti su prodotti e servizi presso negozi e pubblici esercizi che hanno aderito all’iniziativa. La carta viene inviata a domicilio al compimento del 65° anno di età oppure ritirata presso i Servizi Sociali


Servizi a carattere assistenziale

  • Assistenza domiciliare (SAD) 

    Si rivolge ai cittadini che abbiano una limitata autonomia personale e sociale. Garantisce la presenza a domicilio di persone professionalmente preparate che assicurano un aiuto e un supporto nella cura della persona e delle attività quotidiane.
    Il servizio realizza per lo piu’ interventi individualizzati secondo un piano di lavoro pre-concordato con l’utente e la sua famiglia. E’ soggetto a compartecipazione alla spesa da parte delle famiglie o dell’anziano sulla base della documentazione ISEE.
    Per attivare il Servizio concordare un appuntamento con l’Assitente Sociale.

  • Fornitura pasti a domicilio

    Il servizio aiuta la persona che, anche temporaneamente, non sia in grado di prepararsi i pasti in maniera autonoma, attraverso la fornitura a domicilio di un pasto caldo completo secondo il menu’ settimanale dal lunedì al sabato.
    E’ soggetto a compartecipazione alla spesa da parte delle famiglie o dell’anziano sulla base della documentazione ISEE.
    Per attivare il servizio concordare un appuntamento con l’Assistente Sociale

  • Integrazione rette di ricovero anziani/inabili 
    L'accoglienza in struttura residenziale o semiresidenziale prevede il pagamento della retta alberghiera da parte dell'interessato o dei suoi famigliari. Il Comune provvede, per soggetti in condizione di necessità economica, all'integrazione delle spese di ricovero in struttura previa verifica della situazione economico-patrimoniale.
    Il servizio sociale fornisce informazioni e consulenza per l'accesso alle strutture residenziali per persone non autosufficienti. Partecipa alle Unità Valutative Multidimensionali necessarie per il ricovero definitivo o temporaneo per persone non autosufficienti nelle strutture residenziali. Predisponei progetti di inserimento temporaneo o di pronta accoglienza, anche sulla base di determinati requisiti economici e sociali.
     
  • Domanda di accoglimento in centro servizi residenziali per non autosufficienti
     
  • Assistenza economica (ausili, sussidi e prestiti d’onore)
    I cittadini possono chiedere un contributo economico ai Servizi Sociali del Comune quando si trovano in una situazione di disagio e non sono in grado di provvedere ai bisogni fondamentali. Il contributo economico ha carattere temporaneo (ausilio) o continuativo (sussidio), o puo’ avere la natura del prestito dove vi sia la garanzia di restituzione dell’importo. Ogni intervento viene subordinato ad una attenta verifica delle condizioni economiche, patrimoniali e sociali del richiedente da parte dell’Assistente Sociale.
     
  • Social Card:
    (clicca il collegamento)
     
  • Contributi per l’eliminazione delle barriere architettoniche (LR 16/2007 e L 13/89)
    E’ un contributo economico finalizzato all’abbattimento delle barriere architettoniche nella propria abitazione, quali l’installazione di un ascensore o di un montacarichi, la predisposizione di scivoli e l’adeguamento delle strutture interne all’abitazione. E’ previsto anche l’adattamento di automezzi ad uso privato. (per maggiori informazioni clicca il collegamento...)
     
  • IMPEGNATIVA DI CURA DOMICILIARE I.C.D.

    L’Impegnativa di Cura Domiciliare (ICD) è un contributo destinato alle persone non autosufficienti assistite al proprio domicilio. Serve ad acquisire prestazioni di supporto e assistenza nella vita quotidiana, ad integrazione delle attività di assistenza domiciliare dei Comuni e dell’ULSS.
    Sono previste 5 tipologie di ICD, mutuamente esclusive:

    - Impegnativa ICDb (ex Assegno di Cura “base” e “badante”): per utenti con basso bisogno assistenziale, verificato dalla rete dei servizi sociali e dal Medico di Medicina Generale. Il contributo mensile è di 120,00€.
    - Impegnativa ICDm (ex assegno di Cura): per utenti con medio bisogno assistenziale, verificato dal Distretto Socio Sanitario, con presenza di demenze di tutti i tipi accompagnate da gravi disturbi comportamentali o con maggior bisogno assistenziale rilevabile dal profilo SVaMA. Il contributo mensile è di 400,00€.
    - Impegnativa ICDa: per utenti con alto bisogno assistenziale, verificato dal Distretto Socio Sanitario, con disabilità gravissime e in condizione di dipendenza vitale che necessitano a domicilio di assistenza continua nelle 24 ore. L’istanza va presentata all’Azienda ULSS n. 4.
    - Impegnativa ICDp: per utenti con grave disabilità psichica e intellettive, già interventi di promozione dell’autonomia personale e di aiuto personale. Per queste ICD gli importi del contributo sono variabili in funzione del reddito o del progetto assistenziale.
    - Impegnativa ICDf: per utenti con grave disabilità fisico-motoria: persone in età adulta, con capacità di autodeterminazione e grave disabilità fisico-motoria, (già progetti di vita indipendente). Per queste ICD gli importi del contributo sono variabili in funzione del reddito o del progetto assistenziale.

    Come si accede all’ICD: Per accedere all’ICD b) e m) è necessario presentare la domanda al Sindaco del Comune o al Direttore del Distretto Socio-sanitario di competenza territoriale utilizzando lo specifico modulo allegato.

    (Maggiori informazioni nel sito della Regione Veneto...)

     
  • Trasporto sociale:

    l’Associazione di volontariato “In Famiglia” ha attivo un servizio di trasporto ed accompagnamento per ammalati oncologici parzialmente autosufficienti. Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0421-284630. Per la zona di Giussago e Lugugnana è possibile rivolgersi all’APAL (Associazione pensionati anziani di Lugugnan Tel. 377-1088813 (o al numero 333-1415150) in orari d’ufficio. Per la zona di Summaga, Pradipozzo, Lison, Mazzolada e Portovecchio è possibile rivolgersi all’Associazione Su. Pra. Li Ma (Lunedì e Martedì dalle 10,00 alle 12,00 – tel. 331-2369865 (o al numero 335-6770042). Per necessità di trasporto di persone disabili il Comune mette a disposizione un mezzo attrezzato per il trasporto carrozzine. Contattare il settore Servizi Sociali (0421-75535) per verificare i requisiti e la disponibilità.

     
  • Pronta accoglienza/sollievo

    Si tratta di un ricovero temporaneo di 30 giorni presso le strutture agevolate per anziani e non autosufficienti per far fronte a situazioni di difficoltà temporanea nella gestione delle persone a domicilio.
    Rivolgersi ai Servizi Sociali per la verifica dei requisiti di accesso.

  • PROGETTO SOLLIEVO “MEMORY”: nuovi orari
    Il Progetto si realizza presso l’Agriturismo Noiari di Summaga di Portogruaro il Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle 15,00 alle 18,00. Per informazioni contattare il Presidente dell’Auser auserilponte@portogruaro.org Cell. 335-8268052

01-Modulo Domanda Impegnativa di Cura Domiciliare

Allegato 1.43 MB formato pdf
Scarica

02-Delibera di Giunta Regionale

Allegato 727.00 KB formato pdf
Scarica

03-Richiesta attivazione TeleSoccorso

Allegato 11.00 KB formato pdf
Scarica

04-Richiesta disattivazione TeleSoccorso

Allegato 13.00 KB formato pdf
Scarica