Regione Veneto

La scienza per tutti - Conferenze, letture...

Pubblicato il 24 ottobre 2016 • Cultura

LA SCIENZA PER TUTTI

(prossimo appuntamento 11 novembre 2016)

conferenze, laboratori, letture, spettacoli per adulti e bambini
Portogruaro – Centro Culturale Palazzo Altan Venanzio, via Seminario 27

28 ottobre – 27 novembre 2016
(collegamento al sito dove visualizzare il calendario completo degli appuntamenti...)

La nuova proposta del Centro Culturale - Biblioteca Civica “N. Bettoni”, inedita per la città e il territorio, si prefigge lo scopo di diffondere la cultura scientifica, generalmente un po’ trascurata anche nelle biblioteche di pubblica lettura, portando alla conoscenza del grande pubblico, in forma facile e divulgativa, ma sempre scientificamente corretta, alcuni temi emergenti nel settore.

I risultati degli studi e delle scoperte nel campo della scienza e della tecnologia hanno ricadute importanti e incisive nella nostra vita personale e quotidiana, compresa la salute, di cui spesso non siamo consapevoli. L’acquisizione di questa consapevolezza può permettere non solo uno scambio proficuo fra mondo accademico, centri di ricerca e società ma anche, auspicabilmente, in senso inverso.

La rassegna comprende iniziative per adulti e bambini, tutte ad ingresso gratuito.

Il programma per adulti vede la collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste - Servizio di Divulgazione Scientifica, che cura i due incontri sui terremoti e sul bosone di Higgs che saranno tenuti, ciascuno, da un relatore senior e da uno junior (Giovanni Costa e Antonella Gallo per i terremoti, Francesco Longo e Lorenzo Pizzuti per il bosone di Higgs) per evidenziare lo scambio di sapere fra generazioni e valorizzare i giovani più meritevoli.

Una giovane eccellenza che ci onorerà della sua presenza è un portogruarese, Lucio D’Anna, medico neurologo, che lavora al King’s College di Londra e che ha già ottenuto due premi prestigiosi per i risultati delle sue ricerche nella trattografia, una nuova tecnica per immagini che permette di conoscere più a fondo alcune patologie neurologiche, orientandone meglio la cura.

L’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, prestigioso centro di ricerca, sarà presente con un suo ricercatore, Francesco Bonaccorso, che illustrerà caratteristiche e potenzialità applicative, anche nell’ambito produttivo di piccole e medie imprese, del materiale del futuro, il grafene, i cui scopritori, Andre K. Geim e Konstantin S. Novoselov, hanno ottenuto il Premio Nobel per la Fisica nel 2010.

Il programma per bambini vede la scienza in scena nei due spettacoli di apertura e chiusura (29 ottobre e 27 novembre) a cura di Davide Mellone, una giornata di laboratori (20 novembre per la Fiera dei Bambini) a cura di Tecnoscienza, e due sabati di letture a tema scientifico con Livio Vianello.

Alcuni di questi incontri sono su prenotazione.

“Questo tipo di iniziativa” – afferma l’Assessore alla Cultura Ketty Fogliani – “ è senza dubbio una novità sia per l’argomento trattato che per modalità di organizzazione ed ha fra i suoi obiettivi anche quello di offrire una proposta culturale aperta a tutti, adulti e bambini, ognuno con un proprio adeguato spazio in una sorta di “Festival della scienza” mettendo a disposizione dei Cittadini un luogo come il Centro Culturale Palazzo Altan Venanzio particolarmente adatto alle attività di studio e conoscenza.”