Regione Veneto

Danni al pallone pressostatico adiacente alla Piscina

Pubblicato il 5 novembre 2018 • Emergenza Via della Resistenza, 30026 Portogruaro VE, Italia

Danni al pallone pressostatico adiacente alla Piscina Comunale di Portogruaro, oggi l'incontro con le imprese per la sua sistemazione

Il maltempo dei giorni scorsi ha causato uno strappo che ha sgonfiato il pallone pressostatico in via della Resistenza, adiacente alla Piscina Comunale, sede degli allenamenti delle squadre di pattinaggio artistico di Portogruaro.

Il Comune di Portogruaro si sta occupando del caso con le ditte specializzate nella sistemazione di questa tipologia di strutture. Questo pomeriggio ci sarà una riunione per definire tempi e costi dell'intervento che saranno precisati nel pomeriggio di oggi, lunedì 5 novembre.

Nei prossimi giorni, inoltre, sarà inoltrata la domanda all'Istituto del Credito Sportivo e al CONI nazionale per ciò che concerne la richiesta del finanziamento per il completamento della struttura sportiva polifunzionale di Pradipozzo, all'interno della quale anche lo spazio per gli allenamenti sportivi sarà maggiore e adeguato.

"Cercheremo di richiedere un intervento tempestivo, affinché il pallone pressostatico nel giro di una settimana possa essere nuovamente agibile per gli allenamenti", ha dichiarato il sindaco di Portogruaro Maria Teresa Senatore.

"Il nostro territorio fortunatamente non ha visto l'esondazione dei fiumi, ma il forte vento ha causato diversi danni, come ad esempio quelli alla copertura del Duomo di Sant'Andrea, per cui è stata avvisata la Parrocchia proprietaria. Siamo vicini ai paesi montani che stanno lottando con i disastri del maltempo e, per ciò che riguarda Portogruaro, siamo già operativi per trovare soluzioni efficaci e celeri per questi imprevisti. Alcuni volontari della Protezione Civile di Portogruaro sono oggi presenti a Belluno a supporto delle popolazioni colpite dai danni nel maltempo."

"Inoltre – ha aggiunto il sindaco Senatore – stiamo proseguendo velocemente anche con la pratica per la richiesta di contributo per la sistemazione della struttura polifunzionale di Pradipozzo che garantirà nel territorio una sede più adeguata anche per gli allenamenti sportivi del pattinaggio artistico, che è una delle nostre eccellenze sportive da valorizzare. Entro fine anno sapremo l'esito della richiesta del contributo richiesto all'Istituto del Credito Sportivo.”