Regione Veneto

Centro Culturale più moderno e accogliente in via Seminario

Pubblicato il 16 dicembre 2016 • Cultura • Via Seminario, 30026 Portogruaro VE, Italia

Nuovi arredi e attrezzature a servizio degli utenti: il Centro Culturale sempre più accogliente e moderno riaprirà il 9 gennaio...

- Il Centro Culturale Altan-Venanzio prolungherà fino al 9 gennaio il periodo di sosta per consentire i lavori di riallestimento dei locali con nuovi arredi e nuove attrezzature.

Quella di Palazzo Altan-Venanzio è senza dubbio una sede prestigiosa per il Centro Culturale cittadino che ha la necessità di adeguare i propri locali con strumentazioni e arredi di livello e corrispondenti alle esigenze di un pubblico sempre più numeroso e diversificato per età ed interessi.

Non una semplice interruzione di servizio quindi ma un investimento sulla qualità fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale e reso possibile anche dall’impegno e fattiva collaborazione del personale comunale.

Sciolti i vincoli della normativa statale  in vigore fino a tutto 2015, arriveranno finalmente i nuovi arredi che potranno dare al centro culturale un assetto definitivo, più completo, funzionale e accogliente. Oltre a nuove scaffalature, postazioni di studio, spazi per piccoli gruppi e attività didattiche e laboratoriali, sarà ricavata anche un’area per una nuova e interessante iniziativa museale che verrà a breve presentata.

Questo ulteriore progetto contribuirà a confermare il ruolo di Palazzo Altan-Venanzio quale di riferimento culturale e sociale della comunità locale e del territorio. Un ruolo che si è venuto evidenziando sempre più, fidelizzando un numero crescente di persone che hanno partecipato numerose alle tante iniziative organizzate: nel 2016 oltre 70 incontri culturali per adulti e bambini, 94 incontri di attività didattiche con le scuole, con il coinvolgimento di circa 4.000 persone. Al servizio bibliotecario, aperto 48 ore alla settimana, sono iscritte quasi 6000 persone e i prestiti effettuati nell’anno sono stati oltre 23.000. La biblioteca ha offerto anche il prestito di e-book e riviste, e la consultazione del preziosissimo archivio storico.