Regione Veneto

Avviso ai titolari Impianti distribuzione carburanti

Pubblicato il 10 luglio 2018 • Commercio

Avviso per i titolari degli Impianti di distribuzione carburanti
( Legge 4 agosto 2017, n. 124)

Obbligo di iscrizione all'Anagrafe degli Impianti distribuzione Carburanti stradali e autostradali entro il 24 agosto 2018

La Legge n. 124 del 4 agosto 2017 “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”, all’articolo 1, commi da 98 a 119, contiene norme in materia di razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti volte ad incrementare la concorrenzialità del mercato di carburanti e la diffusione al consumatore delle relative informazioni.

La norma citata impone l’obbligo  per tutti i titolari di impianti di distribuzione  di benzina, gasolio, GPL e metano della rete stradale ed autostradale, di iscriversi  entro il 24 agosto 2018 all’anagrafe gestita dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Sono esclusi gli impianti a uso privato.

Il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha attivato la piattaforma per l'iscrizione all’anagrafe degli impianti di distribuzione carburanti alla cui piattaforma informatica i titolari dell’autorizzazione/concessione potranno accedere mediante:

CNS (Carta Nazionale dei Servizi)

SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

In particolare, la piattaforma informatica del MISE, è raggiungibile al seguente link:

http://www.impresainungiorno.gov.it/web/l-impresa-e-la-pa-centrale/ministero-dello-sviluppo-economico

Il titolare dell’autorizzazione/concessione dovrà effettuare l’iscrizione all’anagrafe e contestualmente potrà rendere la dichiarazione prevista all’art. 1, comma 102 della Legge n. 124/2017. L’adempimento può essere effettuato anche tramite procuratore, allegando copia dell’atto notarile.

Al termine della procedura, verrà inviato al dichiarante, tramite PEC., il numero di protocollo assegnato dal MISE a ciascuna pratica inviata, che avrà valore di assolvimento dell’adempimento di legge.

L’iscrizione all’anagrafe è requisito fondamentale per la validità del titolo autorizzativo o concessorio.

Per il mancato rispetto della disciplina contenuta nell’art. 1, commi da 100 a 119 della L. 124/2017, è previsto un sistema sanzionatorio a carico dei titolari inadempienti.

(in allegato l'avviso completo in PDF)

 

Avviso per i titolari degli Impianti di distribuzione carburanti

Allegato 154.00 KB formato pdf
Scarica